Vuoi creare un blog di successo e guadagnare in tempi brevi?

creare un blog Creare un blog è un ottima scelta se si vogliono condividere su internet le proprie idee o passioni. Quando abbiamo un blog creiamo uno spazio in cui possiamo scrivere tutto ciò che pensiamo su uno o più argomenti e permettere ai nostri visitatori di leggere le nostre opinioni e di commentarle. Se i nostri articoli sono interessanti e scritti bene, è possibile che il blog sia molto frequentato di allora è una buona, anzi buonissima, l’idea fare in modo di guadagnarci qualcosa, ci sono diversi modi per riuscirci ma è fondamentale avere un elevato numero di visitatori e quindi più possibilità che le pubblicità vengano applicate aumentando il numero delle nostre commissioni.

Creare un blog e guadagnare con un banner

il banner è uno dei metodi per pubblicizzare i negozi o prodotti sul nostro sito. È fornito dei siti di affiliazione e prevede tre metodi di pagamento: per ogni clic fatto da un nostro visitatore sul banner, per ogni utente che si registra al sito collegato passando dal nostro oppure per ogni acquisto fatto dall’utente sempre passando dal nostro sito. Quest’ultima casistica è la più remunerativa perché prevede per noi un guadagno in percentuale sull’importo spesso dall’utente per il suo acquisto.

Quindi più alta è la spesa è maggiore sarà la nostra commissione. Tuttavia non è sempre facile fare soldi con i banner perché ci sono due grossi impedimenti: la capacità degli utenti di riconoscerli e ignorarli, la bassa possibilità che un visitatore acceda al negozio pubblicizzato e compri subito qualcosa.

Dal momento che quasi tutti i siti hanno banner un po’ dappertutto i navigatori su Internet sono oramai capaci di riconoscerne l’ingombro e di ignorare quella parte del sito perché considerano sempre la pubblicità fastidiosa, inutile e invasiva. Con queste premesse il contenuto del banner viene spesso ignorato.

Si può cercare di risolvere questo problema mettendo un banner in una zona della pagina diversa dal solito in modo che entri in contatto con lo sguardo dell’utente del sito. Tuttavia non dobbiamo nemmeno esagerare perché il fastidio provocato da una visione obbligata di un banner a volte porta gli utenti a non accedere nemmeno più al nostro blog e quindi a causarci un danno doppio.

Per cercare di risolvere l’altro problema dei banner, cioè il fatto che non tutti gli utenti fanno subito un acquisto nel negozio in cui un banner li porta, abbiamo diverse alternative. La prima è che il banner del sito o blog che pubblichiamo sia inerente all’argomento trattato nel blog così da creare una sorta di collegamento tra quello che l’utente legge e la pubblicità che lo circonda.Inoltre dobbiamo pubblicare banner con offerte specifiche perché di solito l’utente che vuole acquistare da un negozio on-line si aspetta di trovare prezzi ben più bassi di quelli che troverebbe andando di persona in un negozio.

Facciamo quindi in modo che l’offerta sia ben specificata nel banner e non che stia semplicemente citato il sito in cui si trovano le offerte. L’ultimo accorgimento da seguire è sul collegamento. Quando un utente clicca sul banner si deve trovare direttamente nella pagina dell’offerta. Se invece mandiamo l’utente nella pagina principale del sito, rischiamo che si perda a cercare l’offerta promossa nel nostro banner e decida magari di riprovare in un secondo momento.

Questo significa che la prossima volta andrà direttamente sul sito del negozio senza passare dal nostro blog e quindi senza farci guadagnare alcuna commissione. Quindi creare un blogdi successo, non significa pubblicare fin da subito banner pubblicitari, ma in primis concentrarci solo ed esclusivamente sul contenuto dello stesso.

Alcuni consigli utili per creare un blog di successo

per creare un blog di successo ci vuole tanta pazienza e tanta fatica. Quando finalmente abbiamo un alto numero di visitatori non pensiamo nemmeno per un secondo di avercela fatta, gli utenti vanno mantenuti. Teniamo presente inoltre che per perdere visitatori ci vuole un attimo, soprattutto quando diamo dei consigli che magari poi si rivelano sbagliati. Analogamente non dobbiamo nemmeno esagerare con la pubblicità.

In linea di massima è sempre meglio verificare gli annunci che compaiono sul nostro sito ma in alcuni casi è un po’ complesso.Per esempio quando leggiamo che possiamo guadagnare tantissimi soldi in pochissimi minuti ci troviamo probabilmente davanti all’annuncio poco attendibile. Molto spesso questi annunci vengono distribuiti da circuiti automatizzati e quindi non ne siamo responsabili, ma gli utenti questo lo sanno;fossimo uno dei nostri visitatori e seguissimo quel collegamento, nel momento in cui non abbiamo successo diamo la colpa al blog ed evitiamo di tornarci. Per non trovarci in queste situazioni piacevoli è sufficiente affidarsi a circuiti di affiliazione che ci permettono di scegliere la pubblicità e di proporre solo prodotti e servizi affidabili.

Creare un blog successo e inserire la pubblicità di Google Adsense Possiamo guadagnare con il nostro blog anche pubblicando le diffusissime pubblicità di Google. Si tratta di una serie di collegamenti testuali che automaticamente visualizzano contenuto inerente all’argomento trattato nella pagina del nostro sito. Questo è uno dei vantaggi di questo tipo di pubblicità unita al fatto che ci paga per ogni clic ricevuto e chi ha numerosi inserzionisti.

Google Adsense ha ovviamente anche qualche difettuccio come il rischio di ottenere un basso guadagno(non tutti i clic producono lo stesso valore) e la possibilità di essere esclusi dal circuito a causa di clic non veritieri. Naturalmente se vogliamo creare un blog ottimizzato per il SEO, allora possiamo rivolgerci ad Empower Network, la quale ci offre una piattaforma di blogging virale, e nello stesso tempo ci offre una certa visibilità dei motori di ricerca come Google, Yahoo ed MSN.

Quindi creare un blog e nello stesso tempo guadagnare grazie ad esso non è difficile, l’importante è concentrarci sui contenuti che offriamo all’interno di esso. Mi auguro che questo articolo sia stato di tuo gradimento, e soprattutto se ciò fornito tutte le dritte necessarie per creare un blog e guadagnare grazie ad esso.

Ricordari che creare un blog,rappresenta il primo passo se vuoi coltivare la tua passione,ma naturalmente devi sempre creare contenuto di qualità da offrire a i tuoi visitatori

Clicca Qui se vuoi creare un blog di successo e nello stesso tempo avere il nostro “sistema di commissioni” immediate del 100% sul tuo conto ogni giorno ogni ora,ogni minuto ogni vendita realizzata.

Non perdere altro tempo e ricorda….. Una delle differenze più importanti fra chi fallisce e chi realizza il successo = la capacità di prendere decisioni rapidamente.

Vuoi creare un blog di successo e guadagnare in tempi brevi?ultima modifica: 2013-07-24T08:01:00+00:00da geraci76
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento